La pianista Giulia Vazzoler: da Treviso al Medio Oriente

Da Treviso al Qatar, vi presento la pianista Giulia Vazzoler

Incontro la pianista Giulia Vazzoler nel centro storico di Padova una mattina di metà marzo. Ci siamo conosciute per caso sui social e le rispettive attività hanno da subito colpito entrambe.
Blogger io, pianista internazionale lei, accomunate dalla provenienza: il Veneto!

La pianista trevigiana Giulia Vazzoler e Cristina Papini

Di Giulia mi colpiscono i modi e la giovane età; osservandola non posso fare a meno di notare un’allure di grazia ed eleganza che riscontro nei gesti apparentemente più semplici come la postura, il tono di voce, l’abbigliamento.

E’ bella, bellissima, ma è quando appoggia le dita sui tasti del pianoforte che emerge la sua vera bellezza.

GIULIA VAZZOLER E LA MUSICA

Trevigiana, grandi occhi azzurri, l’incontro con la musica avviene grazie alla mamma che pian piano l’accompagna in quello che in tarda adolescenza sarebbe diventato con chiara certezza il suo futuro.
Diploma in pianoforte al conservatorio di Vicenza, Laurea in Filosofia all’Università degli Studi di Padova e poi master, premi e riconoscimenti.
Giulia non è solo un’artista appassionata e di grande cultura ma è un’autentica professionista della musica.
Chiacchieriamo e mentre l’ascolto raccontare il suo passato e le ambizioni per il futuro, Giulia improvvisa qualche nota al pianoforte e subito mi trasporta nel suo mondo.
Una sua frase mi colpisce “Mi piace condividere la musicaspingendomi così a trovare un’insolita analogia con la mia realtà, che vuole il web proprio come strumento per assecondare il mio grande desiderio di condivisione.

Più che sulla carriera solistica Giulia si concentra sull’accompagnamento di strumentisti e voci liriche, e nel tempo guadagna posizioni blasonate come quella di pianista accompagnatrice al Conservatorio di Venezia. Poi concerti, manifestazioni italiane e estere e una chiamata, con partenza immediata, per il Medio Oriente…

La pianista Giulia Vazzoler

La pianista Giulia Vazzoler

IL MEDIO ORIENTE

Dal Conservatorio Nazionale della Palestina, al Qatar, per lungo tempo Giulia ha portato il talento italiano per la musica all’estero. Non solo melodie classiche ma anche note più contemporanee, Giulia è il talento che ha soddisfatto la fame di cultura che nella sua figura trova massima espressione.

IL RITORNO IN VENETO

Dopo tanto girare, dopo aver investito nella carriera internazionale, Giulia sente di voler tornare ad appartenere al suo territorio di origine. Qui in Veneto desidera poter portare la sua musica, arricchita della grande esperienza accumulata in Medio Oriente e nei frequenti viaggi in giro per il mondo. E non posso fare a meno di esserne orgogliosa.
The italian piano girl è di nuovo a casa, a noi il compito di valorizzarla.

Come da mia consuetudine in questi casi, chiedo a Giulia di lasciare un messaggio per i lettori e lei mi risponde cosi:

Amo il confronto e la condivisione, soprattutto sul piano musicale. Desidero riprendere il contatto con il mio territorio e sono disponibile anche a misurarmi con nuove realtà artistiche. Se la mia figura e la mia musica muovono le corde delle vostre emozioni, troviamoci anche per una chiacchierata. Quante buone opportunità sono nate davanti ad un semplice caffè!
Giulia Vazzoler

 

Un ringraziamento a Pour Moi Bottega Ottica per l’ospitalità nel suo delizioso negozio.

LINK E INFO UTILI

www.giuliavazzoler.com

Segui Giulia su Instagram

Video di Giulia al pianoforte

Cristina Papini


PH Galline Padovane
© 2016 Galline Padovane – Tutti i diritti riservati
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane