“Sulle tracce di Lady Diana”: sold-out al Circolo Ufficiali di Padova

Tutto esaurito all’evento di presentazione del nuovo libro di Marina Minelli

Mentre scrivo queste righe ho ancora in circolo l’emozione della scorsa domenica pomeriggio, un’emozione forte e vivida i cui strascichi positivi mi accompagneranno a lungo. “Sulle Tracce di Lady Diana – 15 itinerari a Londra e dintorni nei luoghi della principessa di Galles”, questo il titolo del nuovo libro della royal blogger Marina Minelli, la cui presentazione alla città di Padova ho avuto l’onore di moderare domenica 28 gennaio. A fare da sfondo al nostro evento la strepitosa cornice del Circolo Unificato dell’Esercito a Palazzo Zacco, in Prato della Valle.

Cristina Papini modera Marina Minelli al Circolo Ufficiali di Padova
A rendere ancora più emozionante il nostro pomeriggio culturale, l’altissimo interesse dimostrato dalle decine di iscritti che, nel giro di pochi giorni, hanno mandato in sold-out l’evento pubblicato su EventBrite. Non solo, la presenza in platea del consigliere comunale Davide Meneghini, ha arricchito di una testimonianza concreta e appassionata il nostro incontro a tema royal.


LA PRESENTAZIONE

La bella alchimia nata online e la comune passione per la città di Londra hanno permesso la collaborazione tra gallinepadovane.it e altezzareale.com. L’organizzazione della giornata di presentazione padovana del nuovo libro della Minelli, è infatti felice conseguenza del reciproco apprezzamento nel web. Inutile dire come incontrarsi offline sia in questi casi una sorta di completamento di un percorso di conoscenza iniziato molto tempo prima.
Enorme l’entusiasmo per la location scelta, ovvero il salone di rappresentanza del Circolo Ufficiali di Padova, per un pomeriggio tutto nostro!
Dopo l’arrivo degli ospiti e l’intensa introduzione della preparatissima Mara Ranucci, perfetta padrona di casa, Marina ed io siamo entrate nel vivo del suo nuovo libro.
“Sulle Tracce di Lady Diana”, una guida che ha il sapore di una biografia autentica, una lettura piacevole, scorrevole e arricchente e che ti fa venir voglia di prendere subito un aereo! Assieme a Marina abbiamo toccato alcuni dei 15 itinerari proposti, entrando nel dettaglio di residenze storiche, dimore dell’alta aristocrazia britannica, negozi, ristoranti, tea house. Abbiamo delineato la figura di una principessa bellissima ma triste e con una storia famigliare complicata, inadatta alla vita di corte e molto probabilmente al ruolo di regina. Giovane, troppo giovane, insicura e fragile.
Attentissima la nostra platea ha seguito ogni parola, mentre assieme percorrevamo idealmente itinerari bellissimi come Kensington Gardens, Buckingham Palace, Clarence House, il Castello di Windsor o il prestigioso Britannia.


L’INTERVENTO DI DAVIDE MENEGHINI

Londra, una città che sento aperta alla diversità“, queste le parole del consigliere comunale Davide Meneghini che, con un piacevole intervento, ha condiviso il suo legame con la capitale britannica catalizzando l’attenzione della platea. Davide, da sempre impegnato con iniziative concrete su temi sociali e dei diritti umani, ha accolto con entusiasmo il mio invito a prender parte alla serata. Appassionante e coinvolgente, Davide ha raccontato il lavoro che lo vede in prima fila per una maggiore accessibilità del disabile ai ruoli più disparati, anche di spicco. Non solo, tra le attività per cui quest’ultimo ha preso un impegno politico, oltre che personale, vi è anche la lotta al cyberbullismo, scelta che lo accomuna ai figli della stessa Diana, William e Henry, molto sensibili in tal senso.
“I danni da cyberbullismo si ripercuotono non necessariamente subito ma anche nel tempo con effetti il più delle volte impensabili” – ha dichiarato Davide Meneghini – “ci vuole maggiore sensibilità e leggi severe per chi diffama, manipola, aggredisce sfruttando i mezzi di comunicazione digitale”.
Ascoltare Davide è stato illuminante e confortante per la piacevole sensazione di veder compresa una tematica a me molto cara.

La serata si è conclusa con un intenso momento di incontro tra il pubblico e l’autrice. Quante foto, quante copie con dedica vendute.
Grazie a tutti coloro che hanno scelto di stare in nostra compagnia, grazie per i sorrisi, per l’altissima attenzione e grazie a chi si è avvicinato per scambiare belle parole di apprezzamento. Tutto questo ha un enorme valore per me.

Approfitto per ringraziare anche le testate che in questi giorni ci hanno supportato dando spazio al nostro evento, come PadovaOggi, Padova24ore, Padovando e altrettanti siti e blog che hanno condiviso spontaneamente la nostra iniziativa.


Cristina Papini


PH Una marmellata di foto
© 2017 Galline Padovane – Tutti i diritti riservati
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *