Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!


Veneti in controluce, il libro di Ausilio Bertoli

Ausilio Bertoli ci racconta l’anima veneta

Ti confesso che tra le attività che prediligo, la buona lettura di un libro è ai primi posti.  E’ un momento in cui posso ritagliarmi una sospensione dalla frenesia quotidiana, e posso tuffarmi in qualcosa di diverso e magico. Ma l’avrai in realtà già capito, visto che molto spesso modero presentazione di opere locali, oppure ho l’opportunità di leggere in anteprima molti libri di autori del mio territorio. Non di tutti però parlo in questo mio spazio virtuale, perché il tempo della lettura è qualcosa di alchemico, e come tale anche l’opera da leggere deve entusiasmarmi.

Quando Ausilio Bertoli, autore di Veneti in controluce, mi ha contattato per propormi il suo libro, ho accettato con vivo interesse. Interesse suscitato anche dal titolo, che ben si integra nelle tematiche da me trattate: il Veneto e i Veneti.

Cristina Papini legge Veneti in Controluce di Ausilio Bertoli

18 STORIE, 1 SOLA ANIMA

Ausilio ci racconta, in diciotto brevi capitoli, diverse storie ambientate in Veneto:

  • Un imprenditore che lascia qualche istante la sua fabbrica per andare a pescare, ma si ritrova a giocare per i campi come da ragazzo, senza l’agilità e la destrezza di un tempo, ma con la stessa ostinazione di allora.
  • Un uomo sposato che riversa in una lettera la speranza di una nuova passione, ma si scontra con la tragica fatalità del destino.
  • Un condominio, dove la convivenza tra diverse etnie genera qualche contrasto in più del dovuto.
  • Il rapporto tra una nonna e una nipote, con le evidenti diversità generazionali.

Queste, ed altre storie, raccontano un Veneto contemporaneo di cui ci si sente partecipi, attraverso luoghi familiari o l’uso di qualche termine in tipico dialetto. Ma anche attraverso comportamenti che riconosciamo in noi stessi o nei nostri conoscenti. Veneti in controluce è un libro edito da Fernandel.

AUSILIO BERTOLI

Vicentino di origini e padovano di adozione, sin da adolescente ha mostrato la sua passione per la scrittura con alcuni racconti, ottenendo, già in giovane età, piacevoli riconoscimenti. Ha perseguito gli studi in sociologia, e nonostante una buona posizione presso un importante istituto finanziario, non ha mai smesso di scrivere, collaborando con diverse testate giornalistiche e blog, e pubblicando anche diversi libri di narrativa e saggistica.

foto

CONCLUSIONI

Vi consiglio questa valida lettura, che mi ha tenuto compagnia per diciotto sere. Prima di andare a dormire, poche pagine sfogliate, per ritrovare tra le righe le caratteristiche delle tante persone che incontro ogni giorno. La testardaggine, la capacità di sognare e non arrendersi mai, la tracotanza e l’irriverenza, e molte altre caratteristiche di noi Veneti, forse stereotipi, ma ogni giorno così reali.

 

LINK E INFO UTILI

www.fernandel.it

Cristina Papini legge Veneti in Controluce di Ausilio Bertoli

Cristina Papini