Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!


Un pomeriggio a Cittadella: cosa fare e vedere

Pubblicato su

La bellezze di Cittadella: la cinta muraria e il suo centro storico

Qualche settimana fa, la mia famiglia ed io, abbiamo scelto Cittadella (PD) come meta per una gita domenicale. Una destinazione che conoscevamo ma che non avevamo ancora mai visitato con calma. A stimolare la nostra scelta è stata la suggestiva passeggiata lungo la storica cinta muraria, di cui tanto avevamo sentito parlare ma che ancora mancava nelle nostre esperienze famigliari. Oggi ti racconto qualche curiosità di questa località nella provincia di Padova, e condivido con te la nostra domenica cittadellese.


Cittadella: dove si trova?

Situata a circa 50 km a nord di Padova, Cittadella è l’unica città murata d’Europa ad avere un Camminamento di Ronda medievale di forma ellittica lungo 1.461 mt completamente percorribile. Un chilometro e mezzo di passeggiata panoramica a 15 metri d’altezza; per me che soffro di vertigini un’esperienza che ha richiesto una certa forza di volontà! Sono solita tuttavia scegliere sempre i punti panoramici delle nuove località che visito, per poterne assaporare al massimo la bellezza, pur richiedendo un certo sforzo da parte mia.
Vertigini a parte, l’esperienza della camminata sulle mura è davvero suggestiva e mi sento di consigliarla vivamente a tutti coloro che desiderano scoprire le bellezze dalla città dall’alto, ed essere catapultati direttamente nella storia.

A questo link potrai trovare tutte le informazioni utili sugli orari di apertura, le tariffe e sulle visite guidate delle mura.

Passeggiando sulle mura di Cittadella

L’inizio della passeggiata sulle mura avviene da Porta Bassano, il punto più fortificato e importante dell’intera cinta muraria nonché sede dell’ufficio turistico IAT. Da qui infatti si può accedere al camminamento, non prima di aver visitato la meravigliosa Casa del Capitano con la sua sala affrescata. Il camminamento prosegue verso Porta Vicenza e successivamente, dopo aver superato una passerella di legno, si può osservare il Municipio e il Campo della Marta, utilizzato come teatro all’aperto durante la bella stagione.

Durante la passeggiata si potranno ammirare dall’alto i meravigliosi giardini delle residenze private e il colpo d’occhio sul centro storico non potrà certo lasciare indifferenti. Al di là delle mura poi, lo sguardo potrà spaziare dai Colli Euganei sino ad arrivare, addirittura, al Monte Grappa. Il percorso, che passa accanto alla chiesa di S. Maria del Torresino, prosegue fino alla Torre di Malta a Porta Padova e alla spettacolare Terrazza Panoramica situata a 30 metri d’altezza. Da qui una vista a 360° su Cittadella toglierà sicuramente il fiato. Qui l’altezza si è fatta maggiormente sentire per me, ma la bellezza del panorama ha sicuramente ripagato ogni sforzo!
Arrivati a questo punto, è possibile visitare il Museo dell’Assedio e il Museo Archeologico, entrambi inclusi nel biglietti di ingresso. Da qui, si può decidere se scendere e terminare il tour o continuare in direzione Porta Treviso verso l’uscita di Porta Bassano.

E dopo il tour delle mura?

A Cittadella c’è davvero l’imbarazzo della scelta! Puoi decidere di fermarti per un pranzo o cena sfiziosi alla Taverna degli Artistidove potrai gustare ottimi piatti della tradizione veneta cucinati con un tocco creativo. Oppure dedicare qualche ora allo shopping visitando gli innumerevoli negozietti sparsi per tutto il centro.
Buona visita!

LINK E INFO UTILI

www.comune.cittadella.pd.it

Cristina Papini


PH Galline Padovane
© 2019 Galline Padovane – Tutti i diritti riservati
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane

Cosa pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora nessun commento.