Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!

Polenta gialla di Cittadella, dolce storico padovano

Ideata nel 1852, la “Polentina zala de Citadela” ha il profumo della tradizione locale

Quando fondai questo blog, nel 2011, avevo un’idea chiara: affiancare la mia profonda passione per il web alla valorizzazione delle realtà produttive del mio territorio. Complice l’amore per la cucina, decisi di inserire tra le rubriche venete da trattare, anche quella riguardante la tradizione gastronomica locale. 8 anni dopo, un premio nazionale vinto, ecco che oggi ho deciso di portare sulla tua tavola un’altra bontà locale. La Polentina gialla di Cittadella!

Dolce tipico della bellissima Città Murata, la Polentina zala de Cittadela, così si dice in veneto, è una pietanza friabile, perfetta per la colazione, la merenda, il tè delle 17.00. Il nome deriva molto probabilmente dal suo bel colore giallo intenso e dalla presenza, nell’impasto, di farina di mais. La Polentina è nata nel 1852 per opera di Giuseppe Martinazzi, al tempo gestore dello storico Caffè dei Nobili di Cittadella (PD). La ricetta è rigorosamente segreta e, nel corso del tempo, è stata tramandata di generazione in generazione fino a giungere nelle mani della famiglia Orsolan, di Fontaniva (PD).

Polenta gialla di Cittadella
Polenta gialla di Cittadella (in veneto: “Polentina zala de Citadela”)

Polenta di Cittadella: un marchio registrato

La Polentina gialla di Cittadella, dolce tipico della Città Murata, viene prodotta e confezionata dalla pasticceria e gelateria “D.D. Orsolan” di Fontaniva (PD), che ne detiene il marchio e la ricetta originale. Viene imballata e venduta in astucci eleganti che recano il marchio e la grafica ufficiale.

 

Polenta di Cittadella

Ingredienti per 8 persone

  • 60 g di farina 00
  • 30 g di farina di mais per polenta
  • 30 g di fecola di patate
  • 120 g di zucchero (io ho usato lo zucchero di canna)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova
  • burro (per imburrare la tortiera)
  • Un pizzico di sale
  • zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione della Polentina gialla

Hai voglia di ridare vita alla storia della cucina locale? Segui le mie indicazioni per una Polentina di Cittadella che saprà darti giusta soddisfazione. Ho preparato la torta con mio figlio, senza uso di planetaria o altra attrezzatura particolare. La torta è di facile realizzazione e la sua preparazione può essere anche un divertente passatempo mamma/figlio! Di seguito i passaggi che abbiamo eseguito noi:

  1. Separare gli albumi dai tuorli e sbattere questi ultimi con lo zucchero, fino ad ottenere un composto color giallo;
  2. Aggiungere a quest’ultimo le farine setacciate e la fecola di patate e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e non grumoso;
  3. Aggiungere il lievito;
  4. Aggiungere il sale agli albumi e montare a neve ferma;
  5. Aggiungere gli albumi al composto giallo, mescolando lentamente affinché gli albumi non si smontino;
  6. Imburrare la tortiera;
  7. Versare in uno stampo di circa 22-24 cm di diametro e cuocere in forno ben caldo a 180° per 35 minuti.
  8. Attendere che la torta sia fredda, togliere dallo stampo e spolverare con abbondante zucchero a velo.

Ecco quindi spiegato nel dettaglio come realizzare la Polentina gialla di Cittadella, dolce tipico padovano particolarmente versatile. Divertiti a dare vita alla tradizione locale, porta sulla tua tavola i sapori di Padova e del Veneto.

Buon appetito!

Cristina Papini


Ph e riprese Galline Padovane
© 2020 Galline Padovane – Tutti i diritti riservati
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane