Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!

10 Buoni motivi per visitare il Veneto

Pubblicato in

Scopri il Veneto e la ricca varietà della sua terra

Ho la fortuna di abitare in una regione che offre una varietà di paesaggi e luoghi da visitare che accontentano un po’ tutti i gusti. Amo il Veneto proprio perché ci sono il mare, le montagne, le colline e i laghi, ma anche piccoli borghi e città d’arte tutte da scoprire. Ecco perché ho pensato di raggruppare in questo post almeno 10 valide ragioni per cui vale la pena organizzare un tour in Veneto.

Alla scoperta delle meraviglie del Veneto

  1. La romantica Venezia

Una giornata a passeggio tra le calli e i ponti della città sull’acqua è un’esperienza decisamente suggestiva.  L’assenza di macchine che girano per strada ti permette di camminare in tutta tranquillità e scoprire anche gli angoli più segreti e intimi della romantica Venezia.

 

  1. La magia dell’opera opera lirica all’Arena di Verona

Incanta per la sua maestosa bellezza l’Arena di Verona, il teatro lirico all’aperto più grande del mondo. Una magica cornice che ti permette di assistere a spettacoli musicali, sotto la luce delle stelle.

 

  1. I gustosi percorsi enogastronomici

Il Veneto è anche la terra del vino, in particolare del Prosecco. Tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene, patrimonio dell’UNESCO dal 2019, si trova la famosa Strada del Prosecco. Puoi partecipare a un wine tour tra vigenti e cantine per assaporare le prelibatezze della tradizione vitivinicola veneta.

 

  1. Le terme dei Colli Euganei

Numerosi sono i centri dedicati al benessere e al relax. Le principali sorgenti termali si trovano ad Abano Terme, Montegrotto, Galzignano, ma ce ne sono anche a  Recoaro Terme nella zona delle piccole Dolomiti vicentine e a Lazise.

 

  1. Il tour delle Isole Venete

Non tutti sanno che le isole della laguna di Venezia sono circa 50, concentrate per la maggior parte nella zona settentrionale. Certosa, Vignole, Sant’Andrea, Sant’Erasmo per citarne alcune. Poco conosciute ma ricche di fascino, meritano sicuramente di essere visitate, meglio se a bordo di un’imbarcazione.

 

  1. Il più antico Orto Botanico del mondo

Istituito nel 1545 per la coltivazione delle piante medicinali, l’Orto Botanico è il più antico orto universitario del mondo. Accoglie circa 3500 specie di piante diverse provenienti da varie parti del mondo.

 

  1. I colori e i profumi dei campi di lavanda a Porto Tolle

A partire da metà giugno fino all’incirca a metà luglio, c’è un luogo nel Veneto che si tinge di viola: il campo di lavanda polesana a Ca’ Mello, vicino a Porto Tolle, nel Delta del Po. Una location d’effetto che non ha nulla da invidiare ai meravigliosi campi della Provenza.

 

  1. La quiete delle Dolomiti Bellunesi

Una zona circondata da meravigliose catene montuose che offrono panorami spettacolari in tutte le stagioni. Sono inserite nel Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO proprio grazie ai loro paesaggi sublimi.

 

  1. È terra di mare, montagna, laghi e colline

In Veneto non manca proprio nulla! Accontenta sia chi ama l’aria di montagna, sia chi preferisce rilassarsi con un bagno al mare o al lago.

 

  1. Le Ville Palladiane

Sono dislocate tra Vicenza, Rovigo, Treviso, Padova, Verona e Venezia. Si possono visitare anche attraverso un’escursione in battello lungo il fiume Brenta su cui si affacciano.

 

Cristina Papini


PH Galline Padovane
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane
Iscriviti alla newsletter

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora nessun commento.

Send this to a friend