Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!

Le materie prime e gli alimenti tipici del Veneto

Pubblicato in

Il Veneto e la sua ricca varietà di prodotti a chilometro zero

Il Veneto si distingue per essere una terra con una grande varietà di materie prime e prodotti tipici locali. Questo sopratutto grazie alla particolare morfologia del territorio. Il susseguirsi di monti, colline, pianure e corsi d’acqua favorisce tanto l’allevamento quanto la coltivazione. Da tutto questo trae beneficio la nostra gustosissima cucina veneta che io amo molto, così come amo sbizzarrirmi ai fornelli provando sempre ricette nuove. E solitamente tra gli ingredienti prediligo materie prime a chilometro zero. Qui ti elenco le mie preferite.

Le prelibatezze della cucina veneta

FORMAGGI DOP

Il Grana Padano DOP, l‘Asiago DOP stagionato e fresco delle malghe vicentine, il Taleggio, il Monte Veronese e il Montasio  sono prodotti conosciuti anche oltre i confini della nostra regione. Ma la lista è molto più lunga perché noi veneti possiamo gustare il formaggio Bastardo del Piave, il Morlacco prodotto nell’area del massiccio del Grappa, l’Ubriaco affinato al vino rosso e il Provolone Valpadana.

ASPARAGI

Gli asparagi bianchi sono una vera e propria eccellenza delle nostre produzioni agroalimentari. Ogni provincia ha la sua varietà caratteristica: a Vicenza il Bianco di Bassano, a Treviso il Bianco di Cimadolmo IGP e del Sile, e tra Padova, Venezia e Treviso si coltivano quelli di Badoere.

RADICCHIO

Sono diverse le zone di produzione di questo versatile ortaggio. Abbiamo quello di Chioggia IGP, di Verona, il croccante e amarognolo rosso di Treviso IGP e il variegato di Castelfranco IGP dal gusto delicato.

LA CIPOLLA BIANCA DI CHIOGGIA

Ce ne sono ben tre varietà: il cipollotto, la precoce che matura già a maggio e quella agostana che si puà reperire, come si intuisce dal nome, in piena estate.

RISO

Quando senti parlare di Vialone Nano, si tratta del riso coltivato a Verona, il primo in Europa a ottenere il marchio IGP nel 1996. Abbiamo anche la varietà di Grumolo delle Abbadesse e del Delta del Po.

SALUMI

Avrai sicuramente sentito nominare e magari anche assaggiato la buonissima sopressa Veneta DOP, ma abbiamo anche il prosciutto Veneto Berico Euganeo DOP che non è da meno.

GALLINA PADOVANA

Conosciuta anche come Gallina di Polverara di cui ti ho raccontato la storia in un mio vecchio post. E’ un secondo piatto tipico e molto rinomato.

DOLCI NATALIZI

Il classico Pandoro di Verona e il tradizionale Mandorlato di Cologna Veneta che risale al XVI secolo preparato con mandorle, uova, zucchero e miele.

PRODOTTI DA FORNO

Oltre al classico Pan Biscotto, lo sapevi che i Bibanesi sono veneti? Precisamente sono originari di Bibano e sono nati grazie all’idea di voler creare un mix tra grissini e pane. Sono tipici del nostro territorio anche i biscotti Bussolai che in passato sono stati compagni di viaggio dei pescatori veneziani.

VINI

Bianchi e rossi, i vini in Veneto hanno una tradizione molto antica e radicata. Alcuni sono molto apprezzati anche dal mercato internazionale come i vini rossi dell Valpolicella, l’Amarone, il Prosecco Superiore e gli spumanti DOCG di Conegliano e Valdobbiadene.

 

Cristina Papini


PH Riccardo Greg via Unsplash
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane
Iscriviti alla newsletter

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora nessun commento.

Send this to a friend