Iscriviti alla newsletter per avere accesso alle promozioni riservate alla community delle #gallinepadovane e restare aggiornata sulle novità del blog!


5 cose che vorrei vedere a Padova

La wishlist delle cinque cose che vorrei vedere o fare a Padova

Ci sono cose che amerei poter vedere o fare a Padova che però al momento ancora non esistono o non sono disponibili. Sogni nel cassetto forse, ma pur sempre opportunità che vorrei cogliere, proprio nella mia città. Pur offrendo moltissime attrattive e luoghi di interesse, queste sono le 5 cose che vorrei poter includere tra le opportunità padovane.

5 cose che vorrei vedere a Padova

SERVIZIO DI NOLEGGIO PICCOLE IMBARCAZIONI

Per navigare liberamente nei canali padovani e godere della bellezza cittadina vista dalle antiche vie d’acqua. In città sono presenti alcune opportunità per solcare le acque patavine (ricordi che avevo parlato degli Amissi del Piovego?), ma io amerei poter prender l’acque liberamente, scegliendo a mio piacimento rotta e mezzo. Un servizio come quello che documentai nel 2015 a Casier, sarebbe perfetto anche qui a Padova.

SCOPRIRE I CORTILI INTERNI DEI PALAZZI DEL CENTRO

Un piccolo sogno nel cassetto, probabilmente irrealizzabile! Da sempre nutro il forte desiderio di entrare ovunque, quando cammino per le vie del centro storico di Padova. E se mentre passeggio si apre uno dei grandi portoni dei palazzi patavini, io una sbirciatina dentro la butto sempre! Perchè lo so che là, dove si ergono alti muri e le strade si fanno via via più strette, si celano aree verdi di incredibile cura e dall’imprevedibile metratura. Aree private certamente, scrigni segreti di una bellezza tutta da scoprire.

INFINITY MIRROR ROOM

Sono letteralmente affascinata dalle opere a specchio dell’artista giapponese Yayoi Kusama che crea ambienti dalle infinite riflessioni, giocando con la luce. Le più famose sono quelle installate nel Broad Museum of Contemporary Art di Los Angeles e nel Museo Swarowsky di Innsbruck, e permettono al visitatore di essere immerso in un ambiente surreale, magico! Una di queste stanze, (puoi guardare qui per farti un’idea, oppure qui) gratificherebbe il mio feed Instagram!

TEA BUS

Che io sia un’amante del tè è piuttosto risaputo e non manco di provare servizi e prodotti che riguardino questo piacevole rituale. Dopo moltissime sortite a Londra, ho letteralmente perso la testa per l’Afternoon Tea Bus, un double decker (autobus a due piani) adibito a caffetteria, dove sorseggiare la preziosa bevanda esplorando le vie più famose della città. Una versione veneta del servizio inglese potrebbe prevedere il più tradizionale spritz tra le bevande da consumare a bordo! La bellezza padovana sarebbe un ottimo sfondo per un servizio analogo. Maggiori info qui.

VEDUTA PANORAMICA DELLA CITTA’

Pur soffrendo di vertigini, sono sempre alla ricerca di punti panoramici da esplorare e immortalare, o semplicemente apprezzare. Quando visito una nuova città, ad esempio, cerco la visuale più alta possibile per godermi le vedute d’insieme che solo le altezze sanno regalare. Mi cibo della bellezza architettonica dei luoghi che esploro, amo visioni ampie che sappiano mozzare il fiato, anche se questo per me rappresenta un piccolo sacrificio. A Padova sento la mancanza di punti panoramici cittadini, luoghi che siano sufficientemente alti da far apprezzare l’imponente bellezza della mia città. Dall’alto inoltre, riuscirei a scorgere i cortili interni, e così soddisfare in parte il punto due!

Queste sono le cinque cose che vorrei vedere a Padova. E le tue?

 

Cristina Papini


PH Galline Padovane
© 2019 Galline Padovane – Tutti i diritti riservati
Resta in contatto: Facebook – Instagram – Condividi usando #gallinepadovane